SBSN

MAGGIORI INFORMAZIONI

 

BOBINE DI SBARRAMENTO PER SISTEMI DI TRASMISSIONE OCV SU LINEE AT

Le bobine di sbarramento SBSN sono la soluzione proposta da SELTA per l’ottimizzazione della comunicazione a onde convogliate

La consolidata esperienza di SELTA nei sistemi a onde convogliate ha consentito di progettare bobine che oggi garantiscono altissime prestazioni, con particolare riferimento alla riduzione delle perdite, alla robustezza meccanica, all’elevata tenuta alle correnti di corto circuito, al raffreddamento ottimale, alla leggerezza.
Le bobine SELTA sono conformi alle più recenti normative IEC 353 e offrono un’ampia gamma di induttanze: i valori di corrente e tensione sono ideali per l’impiego nei più moderni sistemi di distribuzione dell’energia elettrica, che richiedono maggiori livelli di potenza nominale e correnti di cortocircuito più elevate e, di conseguenza, l’avvolgimento delle bobine deve sopportare sforzi meccanici più consistenti.
 
PRINCIPALI CARATTERISTICHE
• Elevata tenuta alle correnti di corto circuito permette di massimizzare l’affidabilità operativa
• Struttura aperta che facilita il raffreddamento ottimale dell’avvolgimento e si traduce in maggiore vita utile
• Tutti i componenti della bobina -compresi i morsetti di alta tensione, in particolare quelli attraversati da corrente- sono saldati in modo da ottenere connessioni elettriche esenti da corrosione
• Sistema di compensazione termica che limita gli stress meccanici dovuti a variazioni di temperatura
• Tolleranze trascurabili dei valori di induttanza tra apparati dello stesso tipo che consentono una più agevole sostituzione
• Miglioramento del valore Q che permette l’aumento della larghezza di banda utilizzabile 
• Bassi valori di capacità parassita dell’avvolgimento che garantiscono valori più elevati della frequenza di risonanza.
• Possibilità di installare nuovi dispositivi di accordo, in caso di cambio di frequenza, senza dover rimuovere e testare la bobina di sbarramento
• Alta tenuta impulsiva del dispositivo di accordo che garantisce un’elevata affidabilità 
• Dimensioni ridotte che consentono la diminuzione degli sforzi meccanici tra capacità di accoppiamento/TVC/isolatore; gli ingombri ridotti mantengono la distanza minima tra le fasi
• Peso ridotto che ne semplifica l’installazione
• Barriere antiuccello, costituite da reti in nylon ad alta resistenza meccanica, resistenti anche alle alte temperature ed ai raggi UV, prevengono l’intrusione di uccelli nel dispositivo di sbarramento.
• Protezioni contro l’effetto corona (non necessarie per tensioni fino a 240kV). 
• Nessun intervento di manutenzione richiesto.
Dispositivo di sbarramento
 
Il dispositivo è costituito da uno o più avvolgimenti cilindrici, in funzione del valore della corrente nominale, disposti in modo concentrico e connessi elettricamente in parallelo.
Ciascun avvolgimento è realizzato mediante un conduttore in alluminio a sezione rettangolare; il lato corto della sezione è disposto parallelamente all’asse verticale dell’induttore in modo da aumentare la robustezza meccanica.
Le spire sono separate tra di loro mediante distanziatori in fibra di vetro impregnata con resina epossidica che garantisce isolamento e consistenza meccanica; la distanza è scelta in modo da ottimizzare il raffreddamento e le caratteristiche elettriche in alta frequenza.
Gli avvolgimenti sono vincolati alle estremità a una crocera di alluminio.
La robustezza è garantita da uno o più tiranti o nastri (secondo il tipo di bobina) fissati ai bracci della crocera; ogni tirante è costituito da un isolatore standard adatto per impiego esterno. 
I dispositivi SELTA sono in grado di sopportare sforzi a trazione particolarmente elevati sui terminali, dovuti alla forza del vento ed a fenomeni sismici, in particolare se appesi.
 
Scaricatore
 
Uno scaricatore è connesso in parallelo ai capi dell’induttore principale e al dispositivo di accordo con funzione di protezione dalle sovratensioni. La tensione nominale di lavoro dello scaricatore viene selezionata in modo da non intervenire per tensioni ai capi della bobina dovute al passaggio della corrente nominale di breve durata. La corrente nominale di scarica è tipicamente di 5 o 10 KA, ma sono disponibili su richiesta anche altri tipi di scaricatore.
Lo scaricatore è montato in posizione facilmente accessibile, all’interno dell’induttore in vicinanza del dispositivo di accordo in modo da garantire le migliori condizioni di protezione.
 

    CONTATTA UN NOSTRO CONSULENTE

    SCRIVICI
  • Invia una mail specificando la tua richiesta e i tuoi riferimenti.

  • TELEFONACI
  • Contattaci direttamente con una chiamata telefonica.

  • COMPRA
  • Leggi come acquistare le nostre soluzioni.