TPS-NU

MAGGIORI INFORMAZIONI

 

APPARATO DI TELEPROTEZIONE, TELESCATTO E TELEPILOTAGGIO

TPS-NU è il nuovo apparato di teleprotezione analogica/digitale di SELTA, una soluzione flessibile, affidabile ed economica per i sistemi di protezione delle linee elettriche.

TPS-NU, l'apparato di teleprotezione analogica/digitale di SELTA, garantisce:
 
• completa configurabilità dell’impiego e della priorità dei comandi (ad es. modalità operativa “3+1” o “2+2”)
• gestione di comandi indipendenti o simultanei
• differenti schemi di protezione (telescatto, telescatto con avviamento, teleinibizione e blocco) con affidabilità, sicurezza e tempi di trasmissione conformi all’IEC60834-1
• elevata modularità hardware
• 2 differenti tipologie di subtelaio (connettori sul fronte o sul retro)
• differenti interfacce di linea digitali/analogiche (fibra ottica, E1 2 Mbit/s G.703, co-direzionale / controdirezionale 64 kbit/s G.703, 32/64 kbit/s V.11/X.21, Onda Convogliata Analoga e Digitale, cavo 2/4 fili)
• capacità fino a 4 comandi
• ridondanza dei comandi
• elevata programmabilità dei parametri di comando (ad es. temporizzatori software)
• comandi continui (teleinibizione)
• configurabilità degli allarmi
• Registrazione degli eventi in memoria non volatile (2048 eventi con risoluzione pari a 1 ms)
• Statistiche dei comandi
• Accurate indicazioni allarme
• Configurazione e monitoraggio da remoto (solo con interfacce digitali)
• Terminal addressing per le reti switched o routed (solo con interfacce digitali)
• Autotest di diagnostica generale
• Interfaccia RS-232 o LAN (opzionale) per la configurazione ed il monitoraggio
• Sincronizzazione GPS (opzionale) con interfaccia Irig-B.
 
Applicazioni
L’apparato TPS-NU trasmette e riceve i comandi tramite: 
 
• Interfacce di linea digitali (elettriche/ottiche):
 canali multiplex digitali
 canali radio 
 canali in fibra ottica
 
• Interfacce di linea analogiche :
 onde convogliate analogiche (ad es. STE-N SELTA)
 onde convogliate digitali (ad es. STE-D SELTA) 
 circuiti telefonici dedicati a 2/4 fili
 canali multiplex con interfaccia utente analogica
 canali radio con interfaccia utente analogica
 
 
PRINCIPI OPERATIVI
 
INTERFACCE DI LINEA DIGITALI
Il principio operativo si basa sulla decodifica dei segnali di guardia e sull’invio di un certo numero di comandi decodificati utilizzando sequenze specifiche di bit.
Quando TPS-NU è in situazione di riposo, il segnale di guardia viene trasmesso ininterrottamente per monitorare la connessione, per controllare la qualità della connessione e per rilevarne eventuali interruzioni.
Quando viene trasmesso un comando, TPS-NU invia i bit corrispondenti ad una sequenza specifica.
Per tutte le interfacce digitali sono disponibili 20 sequenze di bit dedicate alla gestione dei comandi.
 
INTERFACCE DI LINEA ANALOGICHE
L'apparato TPS-NU si basa sul metodo di funzionamento a spostamento di frequenza "FSK" (Frequency Shift Keying). 
In situazione di riposo, il tono di guardia viene trasmesso costantemente, per consentire il monitoraggio del collegamento rilevandone la caduta od il degrado di qualità. 
In caso di trasmissione di un evento viene spento il tono di guardia e viene trasmessa una nota corrispondente ad un particolare comando o ad un insieme di comandi. L'invio delle frequenze di comando avviene alla massima potenza resa disponibile dagli apparati di trasmissione.
Per tutti i collegamenti analogici sono disponibili fino a 9 frequenze dedicate alla gestione dei comandi.
 
 
 
 
PERFORMANCE
Tempo nominale di trasmissione (conforme alla IEC 60834-1)
Fibra ottica    2.5 / 3 ms
2 Mbit/s G.703 (E1)   3.5 / 5.5 ms
64 kbit/s G.703    4.5 / 7.5 ms
64 kbit/s V.11/X.21   4.5 / 7.5 ms
32 kbit/s V.11/X.21   6.5 ms
Onda convogliata analogica  12 ms
Onda convogliata digitale  12 ms
Canali a bassa frequenza  12 ms
Sicurezza ed affidabilità (conformi alla IEC 60834-1)
Sia con interfacce digitali (fibra ottica, E1, G.703, V.11) che analogiche (onda convogliata analogica/digitale, canali a bassa frequenza) il sistema è in grado di rispettare con ampio margine le prestazioni richieste dalla IEC 60834-1 in termini di sicurezza ed affidabilità nei diversi schemi di protezione (intertripping, permissive underreach, permissive overreach e blocking).
Inoltre i parametri relativi al tempo di trasmissione, alla sicurezza ed alla affidabilità sono completamente programmabili dall’utente per tutte le interfacce sia analogiche che digitali.
ALIMENTAZIONE
Alimentazione principale: 24/48 Vdc (+20%/-15%) 110 Vdc (+20%/-20%)
Consumo elettrico:  < 25 W
 
INTERFACCIA DEI COMANDI
• Numero di comandi:  fino a 4
• Numero di input per ogni interfaccia AT: 2 (trasmissione comandi e avviamento).
• Numero di output per ogni interfaccia AT: 3 (un output principale e due ausiliari).
Input di comando:   accoppiatore ottico
Range di voltaggio:  8 ÷ 200 Vdc
Range di corrente:  3 ÷ 20 mA
Output di comando: relè allo stato solido
Tipo di contatto: normalmente aperto
Tensione max. di lavoro: 250 Vac/250 Vdc
Corrente max.:   1 A
Potenza max. commutabile: 250 VA
INTERFACCIA ALLARMI relè elettromeccanici ed allo stato solido
Relè elettromeccanici
Tipo di contatto: liberi da polarità
Tensione max di lavoro: 250 Vdc
Corrente max.:   2 A
Potenza commutabile:  500 VAac
Relè allo stato solido
Tipo di contatto: normalmente chiuso
Tensione max di lavoro: 250 Vdc
Corrente max.:   0.5 A
Potenza commutabile:  125 VA
 
 
INTERFACCE DI LINEA
Fibra ottica (distanza breve)
Supporto di trasmissione: fibra ottica mono-modo (10/125 µm)
Lunghezza d’onda:  1310 nm
Attenuazione garantita: 15 dB
Connettori ottici:  C/PC
Fibra ottica (distanza intermedia)
Supporto di trasmissione: fibra ottica mono-modo (10/125 µm)
Lunghezza d’onda:  1310 nm
Attenuazione garantita: 22 dB
Connettori ottici:  FC/PC
Fibra ottica (lunga distanza)
Supporto di trasmissione: fibra ottica mono-modo (10/125 µm)
Lunghezza d’onda:  1550 nm
Attenuazione garantita: 28 dB
Connettori ottici:  LC
Fibra ottica (in plastica solo per le OCV digitali)
Supporto di trasmissione:  fribra ottica in plastica (1 mm)
Lunghezza delle onde:  650 nm
Attenuazione garantita: 12 dB
Connettori ottici:  duplex a scatto
E1 2 Mbit/s G.703
Bit rate:   2 Mbit/s
Codice di linea:  HDB3/AMI
Impedenza: 120 Ω bilanciata o 75 Ω sbilanciata
64 kbit/s G.703 codirezionale/controdirezionale
Bit rate:   64 kbit/s
Codice di linea:  conforme alla G.703
Impedenza:  120 Ω bilanciata
64/32 kbit/s V.11/X.21
Bit rate:   64/32 kbit/s
Impedenza: 100 Ω bilanciata o elevata
Canali a bassa frequenza
Tipo:   2/4 fili
Banda:   0 ÷ 4 kHz
Impedenza: 600 Ω bilanciata/sbilanciata o alta
 
Livello nominale di guardia:  -10 dBm
Livello nominale di comando:  0 dBm
Range del livello di trasmissione: 0÷-25 dBm (step 1 dB)
Range dinamico di ricezione:  25 dB
Canali ad onde convogliate
Tipo:    4 fili
Banda di trasmissione:  0 ÷ 4 kHz
Banda di ricezione:  12 ÷ 16 kHz
Impedenza:   600 Ω sbilanciata
Livello nominale di guardia: -33 dBm
Livello nominale di guardia 
in modalità di aumento portante:   -15 dBm
Livello nominale di comando: -15 dBm
Standard:   Enel CC5002
INTERFACCIA DI SUPERVISIONE E PROGRAMMAZIONE
EIA RS-232 9600 bit/s
LAN (opzionale)
CONDIZIONI AMBIENTALI
Temperatura di operatività: -10 ÷ +55 °C
Temperatura immagazzinaggio 
e trasporto:    -40÷+70°C
Umidità relativa:  ≤ 93% a 40 °C
CONFORMITA’ ALLE NORMATIVE
Direttiva EMC 89/336/EC
IEC60834-1 (Sistemi di Comando Teleprotezioni)
EN/IEC 61000-6-4, EN 55022 classe A (emissioni)
EN/IEC 61000-6-2 (immunità)
Direttiva per il basso voltaggio 73/23/EEC
EN/IEC 60950-1 (Sicurezza)
CARATTERISTICHE MECCANICHE
Installazione:  meccanica ETSI
Dimensioni: 482.2x260x149 mm (6 SU) o 482.2x260x299 mm (6+6 SU)
Peso:   < 7.0 kg
 

    CONTATTA UN NOSTRO CONSULENTE

    SCRIVICI
  • Invia una mail specificando la tua richiesta e i tuoi riferimenti.

  • TELEFONACI
  • Contattaci direttamente con una chiamata telefonica.

  • COMPRA
  • Leggi come acquistare le nostre soluzioni.