STCE/D

MAGGIORI INFORMAZIONI

 

APPARATO DI TELECONTROLLO PER CABINE SECONDARIE

STCE/D è il nuovo apparato di telecontrollo dedicato alle cabine secondarie della rete di distribuzione MT che ricalca le prescrizioni Enel per il dispositivo UP (matricola DX1215 ed.7)

STCE/D consente di:
- Migliorare la qualità del servizio 
- Ridurre i costi di esercizio
- Migliorare la disponibilità della rete
- Assicurare la tempestività degli interventi
- Ottimizzare i costi di manutenzione
 
TELECONTROLLO CABINA SECONDARIA
 - Comando e controllo a distanza degli interruttori IMS 
 - Invio al Centro delle informazioni acquisite dal campo
 
MONITORAGGIO RETE MT
 - Registrazione cronologica del passaggio delle correnti di guasto
 - Rilevamento grandezze analogiche
 - Selezione del tronco guasto
Le informazioni raccolte vengono inviate ad un DMS costituito da un sistema SCADA che elabora le informazioni provenienti dalle varie unità periferiche controllate e le presenta agli operatori sotto forma di pagine video grafiche. Dal Centro, inoltre, vengono inviati i comandi diretti agli organi operativi delle cabine (IMS).
 
DIAGNOSTICA
L’apparato STCE-D è dotato di funzionalità di controllo, gestione e segnalazione locale e a distanza delle anomalie di funzionamento delle sue parti funzionali. Tali informazioni sono visualizzabili tramite WEB Server (protocollo HTTPS).
 
 
COMUNICAZIONE
 - IEC 60870-5-101
 - IEC 60870-5-104 con modalità di funzionamento sbilanciata
L’apparato STCE-D può collegarsi al Centro utilizzando uno dei seguenti tipi di vettore:
 - Rete telefonica commutata (PSTN)
 - Canali dedicati analogici a 4 fili (4W Leased)
 - Rete cellulare GSM e DCS 1800
 - Rete cellulare GPRS
 - Rete satellitare
 - Rete radio
 - Rete IP
 
FUNZIONALITA' AVANZATE
 - Sincronizzazione
 - Configurazione e manutenzione tramite appositi software funzionanti su PC standard
 - Downloading del SW applicativo in modalità locale o remota
 - Sonda di misura temperatura ambiente tramite sensore tipo PT100 IEC 60751
 - Server IEC 61850 con funzionalità di publisher/subscriber per messaggi GOOSE
 - Logiche programmabili secondo lo standard IEC 61131-3
 
ALIMENTAZIONE
 
L’alimentazione dell’apparato STCE-D è fornita dall’unità alimentatore/ caricabatterie, che provvede anche a fornire l’alimentazione necessaria al funzionamento degli interruttori IMS motorizzati, interruttori BT, Recloser e Rivelatori di guasto presenti nella cabina secondaria
 
L'apparato STCE-D è disponibile in due taglie:
 
STCE/D-8
costituita da UE8, alimentatore caricabatterie, armadio
 
 - 49 ingressi digitali
 - 16 uscite comandi
 - 9 ingressi analogici
 - 8 uscite digitali
 
L’unità UE8 è dotata di piastra per l’interfacciamento di 8 IMS, così equipaggiata:
 - n. 8 connettori maschio a 9 socket per la connessione degli RG
 - n. 8 connettori maschio a 12 socket per la connessione degli IMS
 - n. 20 morsetti serrafilo (sez. 1,5 mm2) per TS (8 TS doppi disponibili + TS doppio Apertura Porta Cabine e TS doppio Apertura IMS TR)
 - n. 20 morsetti serrafilo (sez. 1,5 mm2) per TM (8 TM disponibili + 1 TM T-cab a 4 fili)
 
STCE/D-16
costituita da UE16, alimentatore caricabatterie, armadio
 
 - 89 ingressi digitali
 - 32 uscite comandi
 - 17 ingressi analogici
 - 16 uscite digitali
 
L’unità UE16 è dotata di piastra per l’interfacciamento di 16 IMS, così equipaggiata:
 - n. 16 connettori maschio a 9 socket per la connessione degli RG
 - n. 16 connettori maschio a 12 socket per la connessione degli IMS
 - n. 36 morsetti serrafilo (sez. 1,5 mm2) per TS (16 TS doppi disponibili + TS doppio Apertura Porta Cabine e TS doppio Apertura IMS TR)
 - n. 36 morsetti serrafilo (sez. 1,5 mm2) per TM (16 TM disponibili + 1 TM T-cab a 4 fili)
 

    CONTATTA UN NOSTRO CONSULENTE

    SCRIVICI
  • Invia una mail specificando la tua richiesta e i tuoi riferimenti.

  • TELEFONACI
  • Contattaci direttamente con una chiamata telefonica.

  • COMPRA
  • Leggi come acquistare le nostre soluzioni.